martedì 17 ottobre 2017

NORMATIVA REACH

L’Unione europea (UE) ha ammodernato la legislazione europea in materia di sostanze chimiche e istituito il sistema REACH, un sistema integrato di registrazione, di valutazione, di autorizzazione e di restrizione delle sostanze chimiche. Scopo di tale sistema è migliorare la protezione della salute umana e dell’ambiente, mantenendo la competitività e rafforzando lo spirito di innovazione dell’industria chimica europea. È stata inoltre istituita un’Agenzia europea delle sostanze chimiche, incaricata della gestione quotidiana delle esigenze relative al sistema REACH.

 

DIRETTIVA ROHS E SUCCESSIVE MODIFICHE

SALA COMPONENTI SRL dichiara che tutti i prodotti fabbricati e/o venduti a terzi rispettano la Direttiva 2011/65/EU del 8 Giugno 2011 -ROHS II-  relativa alle Restrizioni sull'uso di alcune sostanze

SALA COMPONENTI SRL è costantemente impegnata a monitorare e conformarsi alle direttive dell'Unione Europea, che saranno pubblicate in futuro, per quanto riguarda la restrizione o limitazione dell'utilizzo di componenti e / o sostanze.

La Direttiva RoHS è la normativa 2002/95/CE (chiamata comunemente RoHS dall'inglese: Restriction of Hazardous Substances Directive) adottata nel febbraio del 2003 dalla Comunità europea. È collegata strettamente con la direttiva sulla rottamazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche (detta RAEE) 2002/96/CE che regola l'accumulazione, riciclaggio e recupero per le apparecchiature elettriche e fa parte di un'iniziativa di legge per risolvere il problema dell'enorme quantitativo di rifiuti generati dalle apparecchiature elettroniche obsolete. È diventata obbligatoria dal 1º luglio 2006; non è una legge ma una direttiva. Ogni stato membro europeo deve "recepire" la direttiva, cioè adottare proprie politiche di applicazione, usando la direttiva come guida. Di conseguenza, ci potrebbero essere versioni differenti della legge quanti sono gli stati della CE. La RoHS si applica ai prodotti costruiti o importati nell'Unione europea.

La RoHS è spesso chiamata direttiva Pb-free o Lead-free (cioè "esente da piombo") ma pone dei vincoli sull'uso delle seguenti sei sostanze: Piombo, Mercurio, Cadmio, Cromo esavalente (Cromo VI), Bifenili polibromurati (PBB), Etere di difenile polibromurato (PBDE).

La Direttiva si applica alle apparecchiature come definite nella relativa sezione della direttiva WEEE. Il legislatore italiano recependo le direttive CE, 2002/95/CE,2002/96/CE, 2003/108/CE relative alla riduzione dell'uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché allo smaltimento di rifiuti, ha emanato il Decreto legislativo n. 151 del 25 luglio 2005 (G.U. 175 del 29/05/05 Supp.Ord. 135)

Queste sono: grandi elettrodomestici, piccoli elettrodomestici, apparecchi informatici e di telecomunicazione, apparecchiature di consumo, apparati per illuminazione (comprese le lampadine), attrezzi elettronici ed elettrici, giocattoli, attrezzature per svago e sport, distributori automatici

 

DIRETTIVA ROHS II 2011/65/UE

                       

 

SALA COMPONENTI Srl - Via Don Volpi 63 - 21047 SARONNO (VA) - Telefono: +39 029609850 - Fax: +39 0273960601 - info@sala.com
C.F./P.IVA 02478120120   REA 261019   Registro Produttori n.IT09060P00000756